Posted on

Il drop di una scarpa da running

Il drop di una scarpa da running è fondamentale per poter stabilire quale modello è ideale per noi. Questo termine indica la differenza di altezza tra il tallone e l’avampiede. Ognuno quindi ha un drop diverso, a seconda della conformazione del piede stesso. Il valore che ne risulta da questo rapporto ci aiuta a capire come il piede appoggia sul suolo: per tale ragione è fondamentale conoscerlo. In linea di massima da zero fino a otto millimetri è indice di un soggetto che favorisce l’appoggio dell’arco plantare in un tempo precedente rispetto al tallone. Vediamo però nel dettaglio tutti i valori corrispondenti al drop, e cosa stanno a indicarci. Ulteriori approfondimenti si possono reperire su questo sito. –       Un drop che va da zero a quattro millimetri è il minore che possiamo trovare. Le scarpe da running con questo… Leggi Tutto
Posted on

Il cumulo per il compostaggio nei biotrituratori

  Se vogliamo che il processo di biodegradazione riesca a meraviglia dobbiamo porre una particolare attenzione al cumulo. Meglio che poggi direttamente sul terreno, piuttosto che adagiato in un contenitore. Nel primo caso infatti il processo sarà più veloce, mentre in caso di recipiente artificiale ne risulterebbe particolarmente rallentato. È inoltre importante che sia ben ossigenato, altrimenti i microorganismi che permettono la biodegradazione non potranno formarsi. Assicuriamoci quindi di smuovere di tanto in tanto il cumulo, per permettere nuovamente il passaggio di ossigeno. Possiamo aiutarci con un forcone o uno strumento simile. Sempre per lo stesso motivo di sopra è bene che siano presenti due componenti fondamentali: l’azoto e il carbonio. È necessario però che ci siano nella giusta quantità: il rapporto ideale in questo caso è di 25:30. Se c’è troppo azoto rischiamo di produrre un odore davvero sgradevole… Leggi Tutto
Posted on

Tomaia e conchiglia nelle scarpe da running

Una delle parti principali di cui una scarpa da running si compone è il rivestimento esterno. Questo può essere realizzato in tessuto o materiali sintetici, e serve per coprire e tenere al sicuro il piede. Tale componente in realtà si divide in due parti: la tomaia e la conchiglia. –       La tomaia è il rivestimento della scarpa da running. Solitamente realizzata in tessuti sintetici, questa può essere di due tipologie: rigida o tubolare. Una tomaia rigida è composta da più scampoli cuciti tra loro, mentre una tubolare è costituita da un unico pezzo di filato. Questo in genere è il poliestere o la microfibra. Tali materie prime vengono cucite in maniera molto fitta per conferire alla scarpa resistenza ed elasticità. In base alla tipologia della scarpa stessa la tomaia può essere realizzata con materiale traspirante, uno leggero, e persino uno… Leggi Tutto
Posted on

Come scegliere uno stendibiancheria verticale?

  Così come possiamo leggere sul sito internet dedicato uno stendibiancheria verticale è una perfetta soluzione salvaspazio. Grazie alla sua composizione ci permette di stendere un gran numero di panni, nel minimo ingombro. Se abbiamo poco spazio a disposizione per la nostra biancheria, o abbiamo una casa particolarmente piccola, un simile apparecchio è da preferirsi a tutti gli altri presenti sul mercato. La struttura di uno stendibiancheria verticale, detto anche a torre, è la chiave della sua fortuna. Grazie a uno sviluppo verticale della stessa possiamo stendere molti panni nel minor spazio possibile. È formato da una colonna centrale, che può raggiungere altezze diverse in base al modello stesso. A questa sorta di asta portante sono attaccati dei ripiani, che invece hanno un andamento orizzontale. Il numero esatto dei piani può variare, ma solitamente sono abbastanza numerosi. Su ogni piano… Leggi Tutto
Posted on

Videocamere Handycam

Esistono molti tipi di videocamera, ed è importante sapere quali sono e che caratteristiche hanno al fine di operare una scelta ponderata prima dell’acquisto. Per saperne di più è necessario consultare siti internet specifici come Migliore Videocamera, e informarsi al meglio in merito. In questo articolo invece parleremo delle videocamere Handycam, uno dei modelli più diffusi e apprezzati. Le videocamere Handycam, come abbiamo accennato, sono quelle più note e vendute. Sono apprezzate particolarmente per la facilità d’uso, e per la caratteristica impugnatura. Infatti, come dice il nome stesso, si afferrano e si gestiscono con una sola mano. Con questo tipo di imbracciatura è possibile avere libertà nei movimenti, e al tempo stesso realizzare filmati perfetti. A questa peculiare facilità di impugnatura uniscono altre caratteristiche fondamentali per creare dei contenuti di qualità. Per esempio sono molto leggere, e facili da… Leggi Tutto