Come scegliere uno stendibiancheria verticale?

 

Così come possiamo leggere sul sito internet dedicato uno stendibiancheria verticale è una perfetta soluzione salvaspazio. Grazie alla sua composizione ci permette di stendere un gran numero di panni, nel minimo ingombro. Se abbiamo poco spazio a disposizione per la nostra biancheria, o abbiamo una casa particolarmente piccola, un simile apparecchio è da preferirsi a tutti gli altri presenti sul mercato.

La struttura di uno stendibiancheria verticale, detto anche a torre, è la chiave della sua fortuna. Grazie a uno sviluppo verticale della stessa possiamo stendere molti panni nel minor spazio possibile. È formato da una colonna centrale, che può raggiungere altezze diverse in base al modello stesso. A questa sorta di asta portante sono attaccati dei ripiani, che invece hanno un andamento orizzontale. Il numero esatto dei piani può variare, ma solitamente sono abbastanza numerosi. Su ogni piano potremo stendere molti panni, in base anche alla lunghezza dello stesso. La base che poggia a terra poi non è mai eccessivamente ingombrante, ma è grande abbastanza da permettere una corretta stabilizzazione del prodotto. Per tenere la casa in ordine ed evitare ulteriori impicci in giro per le stanze possiamo mettere lo stendibiancheria verticale anche nel box doccia.

La sua costruzione verticale da una parte ci agevola, facendoci risparmiare spazio, ma dall’altra ci penalizza. Infatti non possiamo pensare di stendere qui dei capi particolarmente lunghi e voluminosi, come per esempio le lenzuola o le coperte. Sono perfetti però per la piccola biancheria, i capi di abbigliamento di media lunghezza, e i panni dei bambini.

Se lo spazio che abbiamo a disposizione ce lo permette allora possiamo optare per uno stendibiancheria a torre un po’ più grande. Certo avranno una struttura più invasiva in termini di spazio, ma più efficiente. Grazie infatti a fili e ali esterne possiamo pensare di stendere anche panni grandi, mentre nell’area centrale possiamo mettere i capi più piccoli e meno ingombranti (come la biancheria, le lenzuola, eccetera). Questo è il giusto compromesso per chi ha uno spazio un po’ meno limitato, ed esigenze ben precise. È il caso di famiglie numerose per esempio, che non possono fare altrimenti. Qui maggiori informazioni.