Saldatore: quello che c’è da sapere su questo attrezzo e a cosa serve

Il saldatore è un attrezzo mediante il quale è possibile effettuare delle “brasature” dolci fra pezzi metallici senza che intervenga la fusione a unirli.

Il processo avviene a basse temperature e per questo viene utilizzato, nella maggior parte dei casi, per riparare dei piccoli danni derivati dalla separazione di componenti come lo stagno.

Sono disponibili in due tipologie: ad esempio esistono saldatori a punta sottile. Questi sono utilizzati generalmente per saldare delle piccole parti elettriche, la punta fine infatti serve proprio a questo. Al contrario i saldatori con la punta larga vengono impiegati su superfici molto più ampie.

Diverso ragionamento invece viene fatto per quanto riguarda il suo funzionamento, mi spiego meglio.

Esiste il saldatore da scaldare, quello elettrico, elettrico istantaneo e il saldatore portatile; questi modelli hanno tutti delle caratteristiche differenti e particolarità.

Il primo tipo ha la forma di un martello: la testa è realizzata in rame, mentre il manico in legno. La prima viene riscaldata su una fonte di calore con temperatura elevata in modo che possa saldare bene.

Il saldatore elettrico invece ha sempre la testa di rame ma stavolta viene scaldata da una fonte elettrica in grado di mantenerla sempre alla giusta temperatura. Il modello elettrico istantaneo ha la caratteristica forma a pistola e si scalda tenendo premuto il pulsante di accensione; se rilasciato invece si spegnerà automaticamente.

Infine rimane il saldatore portatile: esso ha la testa realizzata con il rame che viene riscaldata tramite una bomboletta contenente gas butano. Questo arriva ad una temperatura pari a 400° e può avere la forma a punta o a stilo.

Al contrario di quello che si possa pensare, il saldatore non è uno strumento prettamente maschile. Esso infatti grazie alla sua semplicità e praticità d’uso può essere utilizzato anche in ambiente casalingo per piccole riparazioni rapide.

E’ consigliato di proteggere sempre gli occhi mentre si utilizza un saldatore, basta indossare degli occhiali o una mascherina apposita.

Infine è sempre bene saper regolare in maniera corretta tutte le temperature per una saldatura efficace e senza il rischio di farsi male.

Per maggiori informazioni http://saldatoremigliore.it