Seggiolone per pappa: consigli per la pulizia 

Quando si acquista un seggiolone per la pappa è davvero importante sapere come si dovrà effettuare la pulizia in modo da tenere sempre in ordine quello che diventerà uno strumento davvero indispensabile per i primi anni di crescita dei più piccoli.

Il rischio che il bimbo sporchi il seggiolone, durante i primi approcci con il cibo, diventa una certezza: ed è per questo che è utile sapere come si potrà procedere con la pulizia dello stesso. 

Tra i consigli che in linea generale si trovano sulla pulizia di un seggiolone troviamo per lo più riferimenti all’aceto bianco che diventa un vero e proprio alleato per ottenere una pulizia ottimale del seggiolone. 

Sarà sufficiente munirsi di uno straccio umido e di un detergente e poco meno di un bicchiere d’aceto. Per procedere con la cancellazione è necessario come prima mossa passare con lo straccio umido il seggiolone in modo da rimuovere la sporco visibile e poi si deve spruzzare il detergente e lasciarlo in azione per alcuni istanti. 

Levato il primo strato di sporco con il detergente allora si potrà passare l’aceto: si consiglia, infatti, di immergere lo straccio in acqua mista all’aceto che si è preparato in precedenza e pulire il seggiolone in modo da avere un pulito davvero ottimale.

Esistono alcuni consigli da seguire anche relativamente all’utilizzo del seggiolone stesso, per riuscire ad attenuare il più possibile lo sporco che si potrebbe creare: 

 

  • seggiolone solo per la pappa: il piccolo deve capire che il seggiolone si usa solo quando si mangia in modo che riesca a catalizzare l’attenzione solo sul cibo. Dunque è meglio evitare di mettere giocattoli vicino al seggiolone, meglio metterlo lontano dalla zona giochi.

 

  • è necessario assicurarsi che quando il bimbo è seduto al seggiolone, il cibo che dovrà consumare sia già pronta. Oltre a questo è meglio che la TV sia spenta.